Homepage | Chi siamo | Gallery fotografica  
  Calcio a 11 | Calcio a 5 | Pallavolo | Ginnastica | Estate ragazzi | Tornei | Arbitri | Altro    

 

 Notizie


La festa degli auguri in casa Csi

La riflessione di don Ottorino Rizzi: in casa si è responsabili e ci si coinvolge, è questo che ci insegna il Natale

20-12-2015

La festa degli auguri in casa Csi
La riflessione di don Ottorino Rizzi: in casa si è responsabili e ci si coinvolge, è questo che ci insegna il Natale

«Una casa o un albergo?» Attraverso questa domanda provocatoria don Ottorino ha richiamato l’attenzione sul modo di stare nell’associazione del Csi. La differenza è che nel primo caso si è coinvolti e ci si prende cura del luogo e delle persone; nel secondo si consuma e basta.
La parola-chiave per parlare di relazioni, anche all’interno dell’associazione del Csi, è responsabilità (dal latino “respondere”, cioè io rispondo, me ne faccio carico). «Un’associazione è una realtà viva, ma vive solo se qualcuno le dà vita, ci mette la vita, la propria. È questo il Natale: Dio ci ha messo la propria vita, si è fatto uomo, non è rimasto estraneo agli uomini, non è stato responsabile delle sue creature solo a parole. È la scelta che si pone anche nel vivere la realtà sportiva del Csi e vale per tutti, dirigenti, istruttori, atleti: mi responsabilizzo, cioè “mi faccio carico”, o consumo soltanto?». Il rischio c’è: «se non ci coinvolgiamo, restiamo legati inevitabilmente alla mentalità del consumo».
La mentalità e il clima di domenica però per fortuna erano quelli «della festa, di una giornata passata insieme come in famiglia», come ha ricordato il presidente Raffaele Costagliola.
Cominciando con la santa messa, celebrata da don Ottorino Rizzi con la comunità di Tossignano, e con un momento di riflessione guidata dal sacerdote che ha sottolineato come sia fondamentale essere responsabili e coinvolgersi. La festa degli auguri infatti vuole essere anche l’occasione per fermarsi un momento tutti insieme, dirigenti, istruttori, collaboratori, a riflettere sulle motivazioni che sono alla base di tutte le attività.
Il 2015 è stato un anno intenso, che ha visto nascere tante novità, dal progetto “Io allatto qui” a “Spazio alle Persone”, grazie alla collaborazione con le altre associazioni di Palazzo Monsignani; il rafforzamento dei rapporti con l’Ausl e con l’amministrazione comunale ha permesso di dare vita a nuovi progetti quali lo sport a regole variabili e l’accoglienza dei ragazzi della Pascola. Insomma, si può dire che sia iniziato un percorso di riscoperta dei valori dello sport che il Csi promuove.
Dopo il momento di riflessione della mattina, la giornata è proseguita con il pranzo e la tradizionale tombola, all’insegna della convivialità e della semplicità dello stare insieme. Hanno partecipato infatti più di una cinquantina di persone.
Durante il pranzo c’è stata anche l’occasione per condividere alcuni spunti da parte di chi aveva partecipato a inizio dicembre al meeting nazionale del Csi ad Assisi, che quest’anno prevedeva una decina di tavole rotonde su varie tematiche, in cui i partecipanti portavano ciascuno il proprio contributo. Marco Ottaviani, giovane istruttore, ha raccontato come sia stato «molto formativo condividere e confrontare esperienze diverse e insieme gli stessi dubbi e problemi, da parte di più giovani e di più esperti, provenienti da tante realtà diverse. Siamo un piccolo ingranaggio di una macchina più grande, ma è importante che ogni ingranaggio lavori bene perché la macchina funzioni». Lavorare in che modo? Come ha spiegato don Ottorino, non restiamo estranei dunque, ma mettiamoci in gioco. Anche nel 2016.

Irene Dottori
 




Altre notizie

Pagine:  1  2  3  4  5  [6]  7  8  

21-03-2016 - Brillano i giovani della scherma: oro a squadre per Fabrizio Di Marco e bronzo per Sara Andalò nell’individuale e a squadre.
14-03-2016 - Traslochi in casa Csi: e la scherma cresce
29-02-2016 - Sport e Quaresima: allenarsi per un obiettivo
29-02-2016 - Verso l’Assemblea elettiva
15-02-2016 - Move your green social area
25-01-2016 - Jeko Music: la nuova scuola di musica in crescita
18-01-2016 - Alle Marconi uno stage di kali filippino
04-01-2016 - Giubileo e Sport, la stessa domanda
20-12-2015 - La festa degli auguri in casa Csi
17-12-2015 - La festa dei giovani schermidori Csi
07-12-2015 - Domenica 20 dicembre la tradizionale festa di Natale del Csi
30-11-2015 - Dance Fit, perdere peso con leggerezza
23-11-2015 - "Uno su mille ce la fa? Macché!": lo sport a regole variabili
16-11-2015 - La ginnastica muscolo articolare per migliorare il proprio benessere
14-11-2015 - Corsi personalizzati al CSI di lingue straniere, informatica e contabilità
09-11-2015 - Karate: rispetto e aggregazione nello sport individuale
03-11-2015 - Fit yoga: respirazione e movimento, benessere generale per tutte le età
26-10-2015 - L’evento di jujitsu: il maestro internazionale Michael De Pasquale jr a Imola
05-10-2015 - L'evento internazionale di arti marziali: Michael DePasquale jr.
28-09-2015 - Flash Mob in piazza Gramsci sabato 3 ottobre


 


 

 Documenti


23/07/2015 - ORARIO NUOVO SEGRETERIA CSI IMOLA
20/03/2015 - Pedalata Borgo Tossignano
09/06/2014 - CrewSportImola70 - INVITO e PROGRAMMA
09/06/2014 - CrewSportImola70
30/05/2014 - PROGRAMMA - I° Memorial Franco Ballonti
02/02/2014 - Locandina incontro formazione Brescia (1-2 febbraio 2014)
10/10/2013 - Regolamento Calcio a 7 2013-2014
01/09/2013 - Modulo iscrizione campionato Calcio a 7
21/04/2013 - Assemblea Territoriale 2013
31/03/2013 - Pedalando... intorno a Borgo
16/03/2013 - GIOCARE PER CREDERE - Programma
06/03/2013 - CONVENZIONE CSI - CAF ACLI
03/02/2013 - LOGO CSI X MEDAGLIE
14/04/2012 - Convocazione dell’Assemblea Ordinaria del CSI SERVIZI ASD
24/02/2012 - Candidature a revisore dei conti provinciale
24/02/2012 - Candidature a consigliere provinciale
24/02/2012 - Candidature a presidente provinciale
13/01/2012 - Regolamento e norme di elezione
13/01/2012 - Convocazione assemblea 2012 e Modulistica
 
CSI Imola - via Emilia 69 - 40026 Imola (Bo) - tel. 0542 30335 - fax 0542 31697 - info@csiimola.it Sito realizzato da: Lorenzo Tondini