Homepage | Chi siamo | Gallery fotografica  
  Calcio a 11 | Calcio a 5 | Pallavolo | Ginnastica | Estate ragazzi | Tornei | Arbitri | Altro    

 

 Notizie



Leggerezza

Chi pensa che il Nihon Tai Jitsu sia forza si sbaglia. Ce lo insegna da Hong Kong Xavier Duval

12-02-2018

 Leggerezza

Chi pensa che il Nihon Tai Jitsu sia forza si sbaglia. Ce lo insegna da Hong Kong Xavier Duval

Sabato 10 e domenica 11 si è svolto presso il Centro Sportivo Montericco lo stage di Nihon Tai Jitsu organizzato dal maestro Luca Iacobone e dal Csi di Imola. Ospite il maestro Xavier Duval, che avevamo già conosciuto un anno fa: trentacinque anni, un’età piuttosto giovane per essere già maestro 4° Dan, Duval vive a Hong Kong e insegna in giro per il mondo.

«Sono contento di essere di essere qui a Imola anche quest’anno per un nuovo stage. Le persone che c’erano l’altra volta sono tornate ed è un bel segnale, vuol dire che il lavoro che facciamo è piaciuto e l’hanno apprezzato».

Leggerezza. Agile, scattante, l’occhio sempre vigile, quel che colpisce in Duval è la leggerezza e la facilità con cui si muove: sembra davvero che non faccia sforzi. Chi compie l’esercizio con lui sembra cadere a terra da solo, senza essere quasi sfiorato.

«Non è tanto una questione di forza» spiega Duval, «quanto piuttosto di mente. Come si nota io non sono molto forte. Bisogna agire in modo diverso, vincere con altre strategie la forza dell’avversario anche quando è di gran lunga maggiore».

«Per lo stage ho chiesto a Xavier di insegnarci non tecniche ma principi, da applicare poi ai diversi contesti» racconta Iacobone. «Gli argomenti che affrontiamo tra sabato e domenica seguono tre linee: la “connessione” delle parti del corpo, l’elasticità e il movimento da un punto di vista “meno accademico”».

«Il focus sta tutto nel come usiamo il corpo per rendere la tecnica più efficace, quindi come sentire il peso del corpo e come entrare nell’azione» prosegue Duval. «Per rendere la tecnica più forte ed efficiente è necessario usare in sintonia le parti del corpo: prima della tecnica, bisogna imparare a padroneggiare se stessi. La prima cosa che insegno è: dov’è il tuo corpo, come lo usi?»

Stage riuscito e palestra riempita da una ventina di partecipanti che studiano Nihon Tai Jitsu in dojo diversi, tra Imola, Faenza, Ravenna e Forlì. Il weekend è stato anche l’occasione per la cerimonia di quattro passaggi di grado tra i partecipanti al corso tenuto da Iacobone con il Csi.

Irene Dottori




Altre notizie

Pagine:  1  2  3  4  5  6  [7]  

07-10-2013 - ISCRIZIONE AL 1° CAMPIONATO DI CALCIO A 7
04-10-2013 - PREGHIERA PER LE VITTIME DELLA TRAGEDIA DI LAMPEDUSA
03-06-2013 - NUOVO INDIRIZZO MAIL


 


 

 Documenti


23/07/2015 - ORARIO NUOVO SEGRETERIA CSI IMOLA
20/03/2015 - Pedalata Borgo Tossignano
09/06/2014 - CrewSportImola70 - INVITO e PROGRAMMA
09/06/2014 - CrewSportImola70
30/05/2014 - PROGRAMMA - I° Memorial Franco Ballonti
02/02/2014 - Locandina incontro formazione Brescia (1-2 febbraio 2014)
10/10/2013 - Regolamento Calcio a 7 2013-2014
01/09/2013 - Modulo iscrizione campionato Calcio a 7
21/04/2013 - Assemblea Territoriale 2013
31/03/2013 - Pedalando... intorno a Borgo
16/03/2013 - GIOCARE PER CREDERE - Programma
06/03/2013 - CONVENZIONE CSI - CAF ACLI
03/02/2013 - LOGO CSI X MEDAGLIE
14/04/2012 - Convocazione dell’Assemblea Ordinaria del CSI SERVIZI ASD
24/02/2012 - Candidature a revisore dei conti provinciale
24/02/2012 - Candidature a consigliere provinciale
24/02/2012 - Candidature a presidente provinciale
13/01/2012 - Regolamento e norme di elezione
13/01/2012 - Convocazione assemblea 2012 e Modulistica
 
CSI Imola - via Emilia 69 - 40026 Imola (Bo) - tel. 0542 30335 - fax 0542 31697 - info@csiimola.it Sito realizzato da: Lorenzo Tondini