Homepage | Chi siamo | Gallery fotografica  
  Calcio a 11 | Calcio a 5 | Pallavolo | Ginnastica | Estate ragazzi | Tornei | Arbitri | Altro    

   

 Notizie



Fabrizio Di Marco miglior italiano in Coppa del Mondo

Nella tappa di Bratislava del Circuito Under 17, l’atleta dell’Accademia della Spada è 7° su 347

14-01-2019

Fabrizio Di Marco miglior italiano in Coppa del Mondo

Nella tappa di Bratislava del Circuito Under 17, l’atleta dell’Accademia della Spada è 7° su 347

Fabrizio Di Marco, atleta dell’Accademia della spada Imola, è il migliore atleta italiano a Bratislava: 7° assoluto su 347 atleti da tutto il mondo presenti sabato 12 nella importante competizione internazionale, che fa parte del Circuito Internazionale Under 17.

Fabrizio ha affrontato e sconfitto negli assalti diretti, nell’ordine, l’ucraino Khuzma, il tedesco Bakay, il greco Avramidis, il francese Diane e un altro ucraino, Kovacs. Dopo le cinque dirette vinte, ha perso con il russo Tikk per una sola stoccata, 15-14. Peccato per il podio sfiorato, ma quello di Bratislava rimane uno dei migliori risultati in carriera dell’atleta imolese, confermando una netta crescita che gli ha permesso di ottenere il miglior piazzamento tra gli italiani presenti. Nella giornata di domenica Fabrizio è poi stato inserito in squadra Italia 1, sconfitta  negli ottavi contro gli Stati Uniti.

Il nuovo appuntamento è per sabato e domenica prossimi, 19 e 20 gennaio, a Terni, per la seconda prova nazionale under 17.

Nel frattempo i suoi giovani compagni di società erano impegnati a Ravenna per una gara amichevole. In pedana sabato sono scesi Federico Casadio e Fabio Tamburini (classe 2005). Federico ha portato in gara tanta voglia di tirare e si è riportato a casa dei buoni risultati, non i termini di podio ma di punti su cui lavorare di più ad allenamento per migliorarsi. Fabio ha tirato molto bene e ha vinto tre dirette. Domenica è stato il turno dei più piccoli, Francesco Di Chiano (2007) e Alessandro Venturi (2010): entrambi hanno tirato bene e hanno vinto la prima diretta.

Un solo weekend e due competizioni che sono più strettamente collegate di quanto si potrebbe pensare: un’amichevole per i più piccini e una competizione internazionale per giovani nel cuore del loro sviluppo della pratica sportiva. Non sono due gare “agli opposti” - fare sport per gioco o con una serietà quasi come se fosse un lavoro - ma le tappe di un percorso di crescita curata dalla società dell’Accademia della Spada Csi con un’attenzione educativa oltre che sportiva in senso stretto. E i risultati, nello sport, arrivano. Lavorando con pazienza dalle “garettine” di provincia fino alle gare internazionali.

Irene Dottori




Altre notizie

Pagine:  [1]  2  3  

04-02-2019 - APERTE LE ISCRIZIONI AL II TURNO DEI CORSI
21-01-2019 - Provinciali artistica – Sporting Freccia Valsanterno
17-12-2018 - Provinciali Freccia Valsanterno
27-08-2018 - APERTURA ISCRIZIONI CORSI 2018/2019
05-06-2018 - Buona prova dello Sporting ValSanterno ai Campionati nazionali Csi di ginnastica artistica
08-05-2018 - Ritmica - Campionati nazionali Csi
30-04-2018 - Ginnastica artistica, Freccia Valsanterno da Cesenatico a Lignano Sabbiadoro
31-03-2018 - Ritmica Cigno - Passione, determinazione e risultati
27-02-2018 - Tanti podi per il Cigno, ma è il sorriso il risultato più importante
15-01-2018 - BENESSERE IN MOVIMENTO
18-12-2017 - Buona la prima, si apre la stagione di gare per le Frecce Valsanterno
28-08-2017 - CORSI 2017/2018
12-06-2017 - Emma Bianconi Campionessa nazionale Freccia del Santerno
25-05-2017 - Ritmica Il Cigno asd - Campionati Nazionali Csi
15-05-2017 - CORSI GRATUITI ESTATE CSI
08-05-2017 - Diciassette Frecce ai Nazionali Csi
03-04-2017 - Buona prova del Cigno ai Regionali Csi
20-03-2017 - La Freccia del Santerno si distingue nel volteggio
13-03-2017 - Csi e Il Cigno Asd in pedana con le più piccine
06-03-2017 - Ritmica: Provinciali Csi


 


 Documenti


27/08/2018 - PROGRAMMA CORSI I TURNO 2018/2019
 
CSI Imola - via Emilia 69 - 40026 Imola (Bo) - tel. 0542 30335 - fax 0542 31697 - info@csiimola.it Sito realizzato da: Lorenzo Tondini